Come Scegliere la Tapparella

23.03.2023

In questo articolo vengono evidenziati i pregi e difetti delle tapparelle in pvc, alluminio coibentato, acciaio coibentato, alluminio estruso.

La scelta è sempre un momento difficile, nelle nostre giornate siamo costretti a prendere continuamente numerose decisioni e in ognuno esiste sempre un margine di errore. Con l'aumentare dell'offerta del mercato delle tapparelle i prodotti tra cui scegliere aumentano in maniera considerevole e se volessimo dedicare tutto il nostro tempo alla conoscenza di tutte le tapparelle disponibili l'unica certezza sarebbe una confusione totale. Come capire davvero se il modello migliore in assoluto è quello pubblicizzato in televisione, sponsorizzato sui social, o consigliato da un parente o un amico ? La realtà è che il prodotto migliore non esiste, esiste il prodotto adatto alla tua particolare esigenza. Le aziende produttrici hanno sviluppato negli anni avanzate tecnologie per garantire tapparelle sempre più performanti e risolvere l'annosa problematica dovuta all'oscuramento degli ambienti interni e il ricircolo d'aria. Senza entrare nei dettagli tecnici di tutti i modelli disponibili sul mercato basta categorizzare le tapparelle in base al loro materiale plastica o alluminio.

La Tapparella in PVC

La tapparella in plastica è tra le tapparelle con prezzo più interessante e allo stesso tempo tra le più efficienti, il pvc consente un oscuramento totale degli ambienti interni ed un discreto isolamento termico. Le tapparelle in pvc si differenziano a seconda del peso a metro quadro, una tapparella più pesante sarà di qualità e resistenza superiore, inoltre nel loro assemblaggio possono essere fornite di gancio autobloccante o tappo laterale anti-sfilo o stecca libera. Inoltre i prodotti si distinguono per profilo di estrusione utilizzato e possono presentare diverse altezze, diversi ganci e spessore della camera d'aria interna.

 ---> Vai alle tapparelle in PVC


La Tapparella in Alluminio Coibentato

L'alluminio è un materiale preferito nelle lavorazioni per la duttilità e resistenza nel tempo, nel caso delle tapparelle si utilizza una schiuma poliuretanica a sostegno del profilo della lamiera in alluminio verniciata. Le tapparelle in alluminio sono provviste di tappo laterale anti-sfilo spillato a doghe alternate. Il loro utilizzo è indicato per soluzioni di largo impiego essendo meno soggette a deformazioni dovute alle escursioni termiche, la coibentazione fornisce un buon grado di isolamento termico ma allo stesso tempo, non essendoci interruzione della trasmissione di temperatura tra i materiali esposti all'esterno e all'interno dell'ambiente, permettono il passaggio di calore. Tra le principali differenze nelle tapparelle di alluminio coibentato si annoverano la dimensione del profilo che può variare in altezza e spessore e la densità della schiuma poliuretanica che può essere media o alta.

---> Vai alle tapparelle in Alluminio Coibentato


La Tapparella in Acciaio Coibentato

Lo stesso discorso effettuato per la tapparella in alluminio coibentato è da riproporsi per la tapparella in acciaio coibentato con l'unica differenza che stavolta il materiale utilizzato è l'acciaio ed è quindi più resistente e solitamente impiegato per soluzioni di maggiore sicurezza con catenacci opzionali o sistemi anti-sollevamento security "euroblock".

---> Vai alle tapparelle in Acciaio Coibentato


La Tapparella in Alluminio Estruso

Le tapparelle in alluminio estruso presentano un profilo di maggiore resistenza rispetto a tutti i prodotti precedentemente menzionati, non a caso le uniche tapparelle con certificazione di classe antieffrazione elevata sono realizzate in alluminio estruso. Il profilo si presenta cavo ma allo stesso tempo resistenza grazie all'impiego di uno spessore maggiore della profilazione.

---> Vai alle tapparelle in Alluminio Estruso


Se hai dubbi o domande --> non esitare a contattarci per ottenere celeri risposte. Anche adesso!

Privacy Policy --- Cookie Policy --- Note legali